Spinetta (Mrs): “Non tutti da altri paesi potranno recarsi nei centri commerciali di Surbo e Cavallino”

2 Maggio 2020, @ 8:26PM

Attenzione, la data del 4 maggio non è un “libera tutti” e non si potrà fare ciò che si vuole.
A Surbo siamo molto preoccupati da notizie diffuse anche a mezzo stampa sulla volontà del sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, che ha affermato che da tale data tutti potranno recarsi all’Ipercoop di Surbo o al Conad di Cavallino per fare la spesa.

Nulla di più falso e di più pericoloso poiché non si può andare in un comune diverso dal proprio per fare la spesa, questo non è consentito dal Decreto Ministeriale vigente, ma ci si può spostare soltanto con autocertificazione che dimostri l’irreperibilità del prodotto che si va ad acquistare in uno dei due centri commerciali in questione.

Chiediamo dunque la massima sensibilità a tutti e una rigidità di controlli alle Autorità preposte, per evitare rischi inutili da contagio da Coronavirus, che non sparirà come per magia lunedì 4 maggio  ma dobbiamo imparare a convivere seguendo le giuste regole ed evitando rischi inutili.

Massimiliano Spinetta
Coordinatore cittadino Surbo Movimento Regione Salento

Lecce, 2 maggio 2020

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento

I prossimi appuntamenti

Cerca le date dei prossimi appuntamenti!