Rifiuti, Pagliaro (MRS): “triste affermare “l’avevamo detto”. Vicini a magistratura per la verità”

16 aprile 2014, @ 6:21PM

“I rifiuti interrati a Patù , Tricase e Supersano sono la dimostrazione della fondatezza delle nostre preoccupazioni, quando ci scontrammo contro l’indifferenza generale o peggio, le critiche di chi sosteneva fosse una questione inesistente”. Cosi’ il presidente del Movimento Regione Salento, Paolo Pagliaro. “Oggi, grazie all’intervento della magistratura -prosegue- scopriamo una realta’ ritenuta, evidentemente, scomoda da qualcuno per troppo tempo. Un pericolo ambientale e sanitario che mina la sicurezza della nostra comunita’ e non ci fa piacere affermare “l’avevamo detto”, perche’ e’ una circostanza triste e delicata, su cui la magistratura fara’ le indagini del caso.

 I sindaci ora ci lanciano appelli a cui rispondiamo con grande spirito di partecipazione: le bonifiche delle aree contaminate sono necessarie, ma non devono tradursi in uno schiaffo alle potenzialita’ turistiche del territorio. In quest’ottica, siamo vicini ai magistrati che stanno conducendo una battaglia per la vita, la cui tutela e’ una mission di civilta’ che ci vede in prima linea dall’inizio. Un pericolo sottaciuto per anni ed e’ giusto che ora si perseguano i responsabili e si arrivi alla verita’. Il Salento non e’ una discarica comune -conclude Pagliaro- e il tema dei rifiuti deve emergere con forza dopo troppi anni di misterioso silenzio”.

16/04/2014
di Ufficio Stampa
Movimento Regione Salento

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento