Pagliaro: “Taglio dei voli per l’Aeroporto del Salento, la politica salentina deve mobilitarsi”

14 Ottobre 2020, @ 4:03PM

Il Salento ancora una volta messo all’angolo dai tagli delle compagnie aree che trattano l’Aeroporto del Salento come l’ultima ruota del carro isolando un territorio intero.

Siamo stanchi e non possiamo assistere inermi ad ogni angheria che nel silenzio più assoluto della Regione viene perpetrata ai danni di tutti. Dobbiamo alzare la voce e sbattere i pugni per fare in modo che tutto questo non accada più, la strada è lunga e tortuosa ma bisogna agire.
Il problema dei collegamenti è serio e bisogna affrontarlo subito, non possiamo più aspettare.

Non è normale che Alitalia metta a disposizione due aerei per Linate e due per Fiumicino e non è normale che anche le compagnie low cost riducano le quote.

Sono anni che ci battiamo per avere giustizia chiedendo rispetto per il Salento ma qui adesso la situazione inizia a diventare insostenibile e bisogna agire prima che diventi irreversibile.

Dopo il forzato lockdown, proprio Alitalia aveva promesso, impegnandosi, di aumentare i voli su Brindisi, ma è durato una manciata di giorni.

L’unico aereo per Roma Fiumicino parte da Brindisi alle 19.15, tratta opposta da Roma alle 17.15, per Milano invece parte alle 11.45 e da Milano per Brindisi alle 9.20; è inconcepibile castrare così un territorio impedendo a tutti gli utenti, turisti compresi, di usufruire di un servizio importantissimo.

Tutta la Politica salentina si deve mobilitare non possiamo accettare quest’ennesimo sfregio.

Lecce, 14 ottobre 2020

Paolo Pagliaro
Consigliere regionale cdx
Presidente
Movimento Regione Salento

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento

I prossimi appuntamenti

Cerca le date dei prossimi appuntamenti!