Pagliaro: «Scelta infelice di Trenitalia nei confronti del Salento. Adesso servono risposte»

13 Dicembre 2018, @ 6:14PM

«Completamente d’accordo con l’on. Mauro D’Attis che con interrogazione al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha evidenziato un problema reale dei trasporti: i salentini sono stati ancora una volta penalizzati. Come ho già fatto notare in precedenza la tratta del Frecciarossa fino a Lecce è solo un contentino perché non porta nessun beneficio ma soltanto un aumento dei costi; è l’ennesima presa in giro e anche una beffa per il nostro territorio che si ritrova con due Frecciabianca in meno nella fascia pomeridiana, dalle 14:25 alle 19:25, perché al loro posto è stata introdotta la corsa di un Frecciarossa, alle 17:25, con tempi uguali di percorrenza ma con un costo più alto, così come fa notare l’on. D’Attis.  Ciò detto, ricordo a tutti che il problema dei trasporti per il Salento è annoso, viene dal lontano 2010 quando dal Governo Vendola arrivò la vera pietra tombale che, con la delibera del Piano dei trasporti Regionale, condannò il Salento a convivere con tanti problemi. Ed è giusto che oggi ci sia l’impegno per cambiare le cose, perché i pendolari di Lecce e Brindisi e tutte le persone che vogliono raggiungere il nostro territorio meritano rispetto. Il Governo e la Regione diano risposte reali e sensate ai salentini». Lo afferma Paolo Pagliaro dirigente nazionale di Forza Italia a margine della nota dell’on. Mauro D’Attis deputato e commissario regionale di Forza Italia Puglia.

Lecce, 13 dicembre 2018

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento

I prossimi appuntamenti

Cerca le date dei prossimi appuntamenti!