Pagliaro: “La Regione incentivi l’aeroporto Lecce-Lepore”

21 Luglio 2020, @ 3:31PM

“La Regione dovrebbe incentivare la start up, e dunque l’avvio, del traffico aereo per l’aeroporto Lecce – Lepore perché i costi di gestione sono elevatissimi e nessuno può investire laddove non c’è la certezza o la possibilità di un guadagno.Proprio in queste ore è balzato agli onori della cronaca per lo sbarco di alcuni esponenti Dior, tra cui Pietro Beccari, Presidente e CEO di Christian Dior Couture. Ed è proprio sull’onda di questo evento che con una programmazione seria e degli investimenti mirati potrebbe essere lanciato nel firmamento mondiale.Non dobbiamo dimenticare e sottovalutare il turismo di lusso, come anche tutte le forme di utilizzo di una struttura simile che può essere un altro elemento utile per questo territorio ed è importante incentivare una struttura come quella di Lecce -Lepore; dunque questi piccoli aeroporti per uso civile e per veicoli privati sono una componente importante per consentire ai territori, in questo caso il Salento, di poter essere facilmente raggiungibili e collegati con il mondo.Si muovano le istituzioni e non aspettino altro tempo, l’Aeroporto deve rimanere aperto tutto l’anno per diventare volano di un settore importante dell’economia di questa terra.Serve lungimiranza e progettazione ma questo Governo Regionale ha dimostrato di saper sperperare i soldi in tanti modi tranne che per programmare in modo serio il rilancio del Salento che non può rimanere il solito slogan “il sole, il mare, il vento” ma ha bisogno di investimenti intelligenti per iniziare a volare”. Lo scrive Paolo Pagliaro.

Lecce, 21 luglio 2020

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento

I prossimi appuntamenti

Cerca le date dei prossimi appuntamenti!