Pagliaro: «Gli imprenditori balneari hanno bisogno di certezze non di ostacoli e divieti»

13 gennaio 2018, @ 12:25PM

«Il Salento è una terra che andrebbe aiutata e indirizzata verso uno sviluppo turistico capace di impolpare l’indotto, e farlo crescere per creare posti di lavoro, e per scongiurare la crisi di tantissimi operatori del settore balneare, e invece viene sempre penalizzato da decisioni che non hanno una logica. – Afferma Paolo Pagliaro, dell’Ufficio di Presidenza Nazionale e rispondile turismo Puglia di Forza Italia – È paradossale che la Sovrintendenza chieda la rimozione delle strutture stagionali proprio alle attività salentine, dopo che la Regione Puglia con autorizzazione dirigenziale ha permesso agli imprenditori del settore balneare di tenere aperta la propria attività tutto l’anno, che poi è quello che accade in tutta Italia. È irrazionale che proprio nel Salento, una delle zone d’Italia dove è naturale che si punti ad uno sviluppo del turismo e dove bisognerebbe incentivare a fare impresa e commercio, ci sia sempre qualcuno pronto a frenare e poi a bloccare l’attività e la crescita degli imprenditori locali che non possono vivere con l’ansia del “nulla mai certo”. Non è giusto, questo è accanimento, ci vuole una visione ampia sulle cose. Il caso Samsara insegna. Ci sono persone che stanno provando a destagionalizzare il prodotto e ci sono tutte le condizioni, anche climatiche, per poterlo fare, e questi imprenditori devono avere delle certezze e dovrebbero essere aiutati e non ostacolati. – Conclude Pagliaro – È giunto il momento di creare un tavolo di lavoro serio e risolutivo tra le parti, tra tutte le parti in causa. Non possiamo rimanere indietro rispetto al resto dell’Italia, il turismo deve essere trainante per la nostra economia»
Lecce, 13 gennaio 2018

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento

I prossimi appuntamenti

Cerca le date dei prossimi appuntamenti!