Pagliaro: “Decreto della dignità perduta, Governo del danno”

8 agosto 2018, @ 6:27PM

“C’è sempre un inizio che sancisce la fine, l’approvazione del decreto dignità è l’inizio della fine per le imprese, per i lavoratori, per i giovani e per le famiglie. Ci perdiamo tutti, perdiamo tutti la dignità; il ministero del lavoro nella mani di Di Maio, che non ha mai lavorato, è come affidare la banca del sangue a un vampiro. Quanti posti di lavoro perderemo? Sarò sempre dalla parte dei lavoratori, di chi produce e di chi vuole fare impresa. La mia opposizione a questo governo del danno sarà sempre viva. Mi dispiace per Salvini che si è fatto risucchiare in queste logiche distruttive. Quasi un milione di contratti di lavoro stavano per essere rinnovati, adesso sono a rischio. Non è questa la soluzione per garantire un futuro ai precari o per costruire posti di lavoro; questo decreto incentiverà i licenziamenti e costringerà molti a lavorare sommersi nel nero di una crisi dalla quale sarà difficile uscire”. Così Paolo Pagliaro dell’Ufficio di Presidenza Forza Italia e Presidente MRS

Lecce, 8 agosto 2018

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento

I prossimi appuntamenti

Cerca le date dei prossimi appuntamenti!