Pagliaro: «Cerano, confidiamo nella bontà delle indagini sperando che il Salento non abbia subito quest’altro sfregio»

28 settembre 2017, @ 10:05PM

«Le notizie che arrivano da Cerano, qualora gli inquirenti dovessero dimostrare la veridicità delle stesse, sono l’ennesima ferita, l’ennesimo sfregio al nostro territorio. – Afferma Paolo Pagliaro, dell’Ufficio di Presidenza Nazionale di Forza Italia – Auspichiamo che si faccia chiarezza quanto prima sul sequestro preventivo della centrale Enel Federico II di Cerano, della Cementir di Taranto e della loppa d’altoforno dell’Ilva. Abbiamo bisogno di sapere se realmente le ceneri leggere vendute al cementificio sono state contaminate con sostanze pericolose. Abbiamo bisogno di giustizia, perché, ricordiamo a chi non vuole proprio capirlo che questa terra, già martoriata, è esausta. – Conclude – Confidiamo nella bontà delle indagini sperando che il Salento non abbia subito quest’altra coltellata da parte di persone senza scrupoli».

Lecce, 28 settembre 2017

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento