Napolitano, Pagliaro: “Presa di posizione inutile e sterile sulla legge elettorale”

7 giugno 2017, @ 12:37PM

È incredibile la miopia dell’emerito Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, verso l’interesse comune del paese; dopo essere stato il “gattopardo” graffiante di tantissimi guai del nostro paese, alla veneranda età di 91 anni, continua a non capire che il bene dell’Italia va anteposto a qualsiasi interesse o pensiero personale. Cosa vuole fare? Vuole essere ancora un volta il regista dei Governi non eletti? Oppure di qualche altro golpe come quello che perpetrò nei confronti di Berlusconi? No grazie, l’Italia sta ancora pagando a caro prezzo le sue infauste decisioni. L’accordo in corso tra Partito democratico, Forza Italia, Movimento 5 stelle e Lega Nord è uno dei più alti momenti istituzionali e politici che il nostro paese ricordi. Idee e vedute diverse si conciliano sulla legge elettorale per permettere agli elettori di esprimere finalmente il loro pensiero e di esercitare un loro diritto, non per il proprio interesse come ha sottolineato Napolitano ma per l’interesse dell’Italia. Lui invece chi intende tutelare con la sua inutile presa di posizione? I “compagni” dei poteri forti? Si sforzi di essere propositivo una volta tanto e rispetti la nostra Nazione che tante volte ha mortificato, altrimenti vada a leggere un buon libro seduto su qualche panchina dei giardinetti.

#votosubito #forzaitalia🇮🇹

Lecce, 7 giugno 2017

di Paolo Pagliaro

Presidente Movimento Regione Salento

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento