Montinaro: “Congiunzione astrale o Mrs unico baluardo dei cittadini?”

23 ottobre 2017, @ 5:14PM

“Stamattina le parole che più ricorrono nei commenti al referendum consultivo di ieri in Veneto e Lombardia sono regionalismo, autonomia, federalismo e fiscalità territoriale. Ci chiediamo se tutto questo interesse abbia origini astrali o, molto più probabilmente, elettorali”. Così Gianluca Montinaro, coordinatore provinciale MRS. “Abbiamo un’idea diversa di federalismo .continua-  ben lontana da chi, con l’iniziativa di ieri, ha messo in pratica delle prove tecniche di secessione avendo ancora all’art. 1 dello statuto del partito “il conseguimento dell’indipendenza della Padania”. La nostra richiesta di autonomia della Regione Salento, chiariamo ancora una volta a quanti, distratti o in mala fede, in maniera sbrigativa ci identificano come una Lega del Salento, è quella che fa riferimento al pensiero laico e liberale, repubblicano e positivista, fautore delle uguali opportunità per tutti e uguaglianza nella distribuzione delle risorse di Carlo Cattaneo. Il modello cui facciamo riferimento è quello svizzero, con un decentramento territoriale dei poteri che favorisca il rapporto tra cittadini e amministrazione in un forte sentimento di unità nazionale! Ebbene, questo è il progetto che intendiamo riportare all’attenzione dei partiti tutti, quello della Società Geografica Italiana delle 31 regioni con pari dignità, della eliminazione degli enti regionali e dei loro sprechi, della corrispondenza tra prelievo fiscale e territorio, in un’Italia unita e solidale. Da italiani ed europeisti, illuminati e non accecati da pregiudizi, in tale contesto noi continuiamo a lottare per la Regione Salento. E ci dispiace per quei politici salentini che, per meri scopi elettorali, si fanno portavoce anche nel Salento della retorica “salviniana” della colonizzazione economica, della speculazione finanziaria, della sicurezza piuttosto che dei migranti. Tutte questioni -conclude- anche in alcuni punti condivisibili nella diagnosi ma che ci vedono agli antipodi nella definizione della prognosi. Movimento Regione Salento: sempre dalla parte dei cittadini!”.

Lecce, 23 ottobre 2017

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento