Massima trasparenza

16 novembre 2012, @ 11:36AM

La massima trasparenza che deve caratterizzare l’agere amministrativo (uno dei vessilli più alti e più fulgidi portati avanti dal Movimento Regione Salento) non si garantisce soltanto assicurando che ogni singolo atto e/o provvedimento siano complessivamente partecipati e conosciuti, ma anche facendo in modo di evitare il pericolo di commistioni tra interessi pubblici ed interessi privati.

Nella consapevolezza che un consigliere comunale o un assessore non possano ex abrupto azzerare al momento dell’elezione o della nomina la propria vita, le proprie amicizie, relazioni ed i propri affari, è tuttavia necessario prendere coscienza del nuovo ruolo ricoperto e fare delle scelte: mantenere un legame con il passato o sacrificare tutto per un impegno più alto a favore dei propri concittadini per vero senso civico.

Il conflitto di interessi è una brutta malattia perché nel comune sentire (soprattutto nelle recenti esperienze a livello nazionale) significa trasformare in privato ciò che è pubblico ed è una malattia che è sempre meglio prevenire che curare.

Le inchieste televisive di questi giorni sugli intrecci tra Università del Salento, Spin-off universitari (per tutto simili alle società partecipate dagli enti locali), società private e Comune di Lecce non regalano alla città un “cielo sereno”, ma sono un “addensamento di nubi” che occorre, senza ritardo, spazzare via, perché l’amministrazione che oggi governa la città ha sempre lavorato con trasparenza (vedi caso Iskenia), proprio quella trasparenza tipica di un cielo terso.

Alessandro Delli Noci crediamo possa rappresentare il futuro amministrativo della nostra città, un esempio di professionista ed imprenditore, proveniente dalla società civile, che ha deciso di mettere a nostra disposizione le sue capacità e competenze (in perfetta linea con il DNA del MRS), sacrificando, siamo certi, parte del suo passato, ma è necessario che di ciò, e del suo presente, dia conto a tutti (s)chiarendo un cielo diventato da qualche giorno un po’ grigio.

16/11/2012
di Nicola Flascassovitti
Coordinatore cittadino di Lecce
Movimento Regione Salento

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento