ll solito bari-centrismo. Fa bene Gabellone a protestare.

27 aprile 2011, @ 11:04AM

Infrastrutture di Serie A e di Serie B, dove quelle di serie B sono quelle al servizio del Salento. I fondi per la cultura e per lo spettacolo che seguono la stessa via.
Il Presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone fa bene ad alzare le barricate su questi temi che da mesi costituiscono il momento centrale del nostro agire politico.
Il Bari-centrismo, nella sua avvilente ed ormai indisponente quotidianità si dimostra ora dopo ora una vicenda non solo politica, ma anche culturale.
Siamo stufi di essere cittadini elemosinanti vittime di raggiri e ceffoni.
In quest’ottica esprimiamo soddisfazione per la posizione istituzionale del presidente Gabellone, su cui speriamo convergano i suoi colleghi Ferrarese e Florido.
Ma ci sono anche i 28 milioni appena stanziati in ricerca in tema di sanità. Anche questi tutti a Bari.
Un’altra grande mortificazione per il Salento, una mancanza di strategia che comporta e continuerà a comportare la fuga dei cervelli dal nostro territorio.
Ma se la Giunta regionale continua a tralasciare le potenzialità della nostra Università e dei nostri centri di ricerca, (compresa, per fare un esempio, la presenza di Nanotecnologie a Lecce), si può finalmente ragionare su una prospettiva autonomista di una Regione Salento o siamo destinati ad essere imprigionati in una Puglia che ci emargina e ci mortifica?

27/04/2011
di Paolo Pagliaro
Movimento Regione Salento

 

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento