Libertà, censura, immagini sacre

1 febbraio 2018, @ 2:38PM

“Piccola riflessione su una questione che deve far riflettere tanto. Le immagini di Gesù e della Madonna secondo una recente decisione della Corte di Strasburgo per i diritti umani possono essere usate come icone pubblicitarie, e fin qui non fa una piega, la discutibile decisione può essere compresa e accettata. Noi cristiani siamo liberali, democratici, aperti, noi siamo tolleranti. Qualora fosse usata l’immagine di Maometto? È una domanda lecita che dobbiamo fare, perché la libertà di espressione e di opinione deve essere assoluta, non deve avere freni o subire violenza. La domanda sorge spontanea perché noi tolleriamo tutto ma c’è chi per delle vignette ha massacrato delle persone e non accetterebbe mai una sentenza del genere. Noi cristiani da un lato siamo troppo tolleranti e intelligentemente accettiamo tutto, compresa la satira più aspra e senza senso, dall’altro lato siamo dei buonisti ciechi e giorno dopo giorno ci stiamo facendo conquistare, decimare da chi sulla nostra libertà, sulla nostra pelle, e sulla nostra storia vuole costruire moschee intrise d’odio”. Così Paolo Pagliaro dell’Ufficio di Presidenza Forza Italia.

#NOISLAM

Lecce, 1 febbraio 2018

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento

I prossimi appuntamenti

Cerca le date dei prossimi appuntamenti!