Le scelte e le possibili alleanze le sceglierà la base del movimento. Il resto sono solo chiacchiere senza alcun fondamento.

16 luglio 2011, @ 7:58PM

Ogni tentativo di tirare per la giacchetta il Movimento Regione Salento è pretestuoso e fuorviante. La stagione delle scelte in vista di possibili alleanze non si è ancora aperta.
E’ stato più volte ribadito di recente, ma, evidentemente, occorre chiarire ancora una volta che il Movimento non intende stringere alcuna alleanza elettorale né tantomeno schierarsi con questo o quel soggetto politico prima della consultazione interna della sua base.
Ripetiamo che non è ancora il momento delle scelte; è in atto, al contrario, una fase di dialogo e di ascolto con tutte le forze politiche, senza preclusioni preconcette e senza infingimenti, come ha spiegato il presidente del Movimento Regione Salento e coordinatore della federazione Apl Paolo Pagliaro.
Sui giornali, invece, si leggono ancora titoli e commenti che fanno riferimento a presunte alleanze politiche che nessuno ha deciso e che nessuno ha ratificato.
Il Movimento ha già comunicato e ribadito che sarà la sua base, composta da militanti, simpatizzanti, sostenitori e tesserati, a decidere quale progetto politico- amministrativo possa essere più in linea o in sintonia con gli obiettivi programmatici del Movimento stesso, e solo dopo una scelta ponderata e una conseguente ufficializzazione si potranno tirare le somme.
Tutto il resto rimane soltanto un mero esercizio di scrittura estemporanea, destinato ogni giorno ad essere smentito.

16/07/2011
di Ufficio Stampa
Movimento Regione Salento

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento