L’assemblea di Apl sceglie orizzonti più ampi per il governo della città di Lecce.

21 gennaio 2012, @ 2:55PM

L’assemblea di Alleanza per Lecce ha deciso a maggioranza di rinviare il momento della votazione per consentire una lettura più efficace e coerente degli scenari politici attuali ed in costante mutamento, soprattutto in queste ore e in questa fase cruciale per l’avvio della campagna elettorale nella città di Lecce in vista delle amministrative.
L’assemblea ha discusso di politica ribadendo il sostegno totale al progetto della Regione Salento, considerato comune denominatore per gli sforzi di tutti e di ciascuno e al contempo si è confrontata sulle mozioni all’ordine del giorno, concernenti la possibilità di un’alleanza con altre forze politiche oppure concernenti la possibilità di competere in autonomia senza alcuna alleanza.
L’assemblea attraverso gli interventi che si sono susseguiti ha messo in luce la volontà di proseguire nel percorso politico avviato votando per acclamazione la mozione d’ordine presentata da Alfredo Pagliaro, orientata a far comprendere ulteriormente le sottili ragioni di possibili aperture e di un fondamentale dialogo per comprendere tutte le sensibilità presenti sul campo.

L’assemblea confermando totale appoggio e fiducia nella persona di Paolo Pagliaro nella sua qualità di coordinatore della Federazione di APL ha stabilito la necessità di rinviare a breve l’indicazione democratica sulle mozioni già presentate ed eventualmente su quelle che potranno pervenire nelle prossime ore.
All’insegna della compattezza e dell’unità di intenti.

21/01/2012
di Ufficio Stampa
Movimento Regione Salento

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento