La base del Movimento Regione Salento deciderà accordi e intese elettorali.

24 giugno 2011, @ 7:46PM

In data odierna si è riunito il consiglio direttivo del Movimento Regione Salento che ha valutato con soddisfazione il crescente radicamento sul territorio testimoniato dal progressivo incremento del numero dei tesserati.
Il Movimento intende implementare una sempre maggiore presenza, in termini di iniziative culturali e politiche, continuando sulla strada delle innumerevoli battaglie a difesa del Salento.

L’istituzione della Regione Salento resta l’obiettivo prioritario sul quale far convergere tutti i propri sforzi e l’impegno dei militanti, aderenti e simpatizzanti. A questo va aggiunta e accostata un’azione di coinvolgimento della propria base che sarà consultata e invitata a pronunciarsi sul ruolo da assumere in vista delle prossime elezioni Amministrative 2012, con particolare attenzione a Lecce città.

Riaffermando i principi fondanti della sua storia, in linea con quanto già anticipato nell’Assemblea programmatica di Cellino San Marco del 26 febbraio scorso e nella presentazione della Federazione di liste di APL l’11 giugno, il Movimento intende replicare il modello della consultazione democratica dei propri iscritti anche nelle altre realtà provinciali salentine, territori che saranno chiamati al voto in numerosi comuni.

Il Consiglio direttivo, nell’ambito di un confronto costruttivo ed esteso alle sensibilità del territorio, ribadisce la propria attenzione ai Movimenti e alle forze politiche che dimostrino di volere condividere i principi, le idee, le istanze, le battaglie che caratterizzano la sua azione politica, che diverranno elemento discriminante per eventuali accordi o intese politico elettorali.

24/06/2011
di Ufficio Stampa
Movimento Regione Salento

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento