Vendola, il pifferaio magico

15 gennaio 2013, @ 4:21PM

Vendola si trasforma da Poeta a Musicista. Prima declamava la libertà d’Informazione per poi sfuggire dalla Libera Stampa ed oggi suona la riscossa con inutili Candidature per giustificare il de PROFUNDIS di cui non si è mai preoccupato.
Candidare al Parlamento il Segretario della FNSI significa riscattare i tanti giornalisti che hanno perso il posto di lavoro, che sono in Cassa Integrazione o che non hanno più un Editore?
Sia una volta Leale con i Pugliesi!!!

Il Sistema Radio-Televisivo, e non solo, è inginocchiato. Tante Testate hanno cessato di operare e troppe volte gli Editori hanno invocato un incontro per cercare soluzioni ma il Pifferaio di Terlizzi non si è mai presentato!!!
Oggi cerca di riscattarsi candidando il giornalista Natale ma credo faccia meglio ad iniziare una Quaresima che non lo porterà alla Resurrezione come per tante Imprese dell’Editoria che , in Puglia, non hanno ricevuto aiuti ma solo porte in faccia in favore di “iniziative politiche” volute da Vendola che strizzavano l’occhio, a suon di Euro, verso amici ed organizzazioni più confacenti alla Sua retorica e “Piffera” vocazione.

15/01/2013
di Paolo Pagliaro
Candidato alla Camera dei deputati
Coordinatore Regionale MIR

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento