Dal Salento sventola la bandiera dell’ Unità Nazionale.

5 novembre 2011, @ 4:39PM

Il Salento è terra di grandi tradizioni patriottiche, abitata da gente che nutre forti sentimenti di unità nazionale.
Ecco perché nel giorno in cui si celebra la festa delle forze armate e si commemora la fine della prima guerra mondiale, con la definizione dei confini nazionali così come li intendiamo oggi, vogliamo ricordare la figura e l’opera di un salentino che ha dato tanto allo spirito di unità nazionale e alla storia del nostro territorio: l’on. Luigi Memmi.

Il Movimento Regione Salento, in perfetta sintonia con l’azione politica di Memmi, assecondando una speciale unità d’intenti con chi condusse già al tempo la battaglia per la costituzione della Regione Salento,( Memmi fu il primo insieme all’on. Meleleo – esponente UDC – a presentare un disegno di legge per l’istituzione della nuova regione autonoma) ricorda un episodio a molti sconosciuto, legato all’attività parlamentare di Memmi, il quale, tra le proposte di legge avanzate durante la sua esperienza di deputato, presentò anche una proposta di legge per l’esposizione della bandiera della Repubblica sugli edifici pubblici.

L’attuale legge, quindi, che impone l’ esposizione del Tricolore come segno distintivo dell’Unità nazionale sugli edifici pubblici, trae spunto dall’iniziativa di un salentino.
L’11 dicembre 1985, egli presentò la relativa proposta di legge che fu approvata, con modiche, all’unanimità dalla Camera dei Deputati. Fu trasmessa, poi, al Senato per l’approvazione definitiva. Anche il Senato si espresse favorevolmente in commissione, indicando un consenso bipartisan all’iniziativa iniziativa.
La fine anticipata della legislatura, tuttavia, impedì che la proposta diventasse legge. Solo nel 1994, l’identico testo di 9 anni prima fu ripresentato e divenne legge dello Stato.

Tale risultato celebra il connubio tra le idee del nostro Movimento e l’amor patrio che l’on. Memmi ebbe modo di testimoniare durante la sua attività in Parlamento ed è il messaggio più significativo che intendiamo lanciare all’insegna dello sentimento nazionale. Regione Salento e unità d’Italia sono un binomio indissolubile per un Italia forte e tutta intera, e un Salento più vicino all’Italia, con una Regione protagonista del proprio futuro.

05/11/2011
di Paolo Pagliaro
Presidente
Movimento Regione Salento

Salvatore Ferilli
Coordinatore Cittadino Casarano
Movimento Regione Salento

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento