Comunicato stampa

5 novembre 2011, @ 4:37PM

Il Movimento Regione Salento, nelle persone del Coordinatore Cittadino Gianluca Tarantino e del Segretario politico organizzativo per la Provincia di Lecce, Avv. Paolo Maci, esprime viva preoccupazione per l’annunciata realizzazione sulle serre di Sant’ Elia di un parco eolico di 14 torri di un’altezza complessiva di circa 150 metri ciascuna.
Si tratterebbe di una ferita inimmaginabile per il nostro territorio, che segnerebbe in maniera indelebile l’ultima delle propaggini delle Murge salentine, costituirebbe una danno irreparabile per il nostro paesaggio e darebbe un altro colpo mortale all’agricoltura del nord Salento.
Sarebbe l’ennesimo sfregio al Territorio Salentino, che mortificherebbe la sua vocazione più autentica – quella turistica e culturale – da realizzarsi, peraltro – in un’area in gran parte soggetta a vincolo paesaggistico e ricca di testimonianze del nostro passato senza che – peraltro – ci sia alcuna ricaduta economica significativa sul nostro territorio.
Il Movimento Regione Salento di Campi Salentina si farà promotore di una raccolta di firme per sensibilizzare i cittadini e le Istituzioni rispetto al problema e la Segreteria Provinciale si attiverà per promuovere un tavolo permanente dei coordinamenti cittadini del Movimento del Nord Salento perché segua con attenzione l’evolversi della situazione.

05/11/2011
di Gianluca Tarantino e Paolo Maci
Campi Salentina

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento