Assemblea generale Apl.

23 settembre 2011, @ 12:28PM

Domenica 25 settembre 2011, ore 10,30
Hotel President – Lecce

Alleanza per Lecce e il Salento chiama a raccolta i suoi sostenitori, simpatizzanti e militanti in una grande assemblea generale aperta ai cittadini e a tutti coloro che intendano contribuire al progetto politico amministrativo della Federazione.
Dopo la presentazione dei simboli che scenderanno in campo nella prossima tornata elettorale avvenuta il 16 settembre scorso, domenica 25 settembre 2011, nelle sale dell’hotel President di Lecce, Apl illustrerà le strategie in vista delle Amministrative 2012 a cominciare dalla città di Lecce.
Nell’occasione saranno presentate le nuove liste che entrano a far parte della Federazione impegnata nel perseguimento dell’obiettivo storico di istituzione della Regione Salento, secondo un progetto realmente innovativo e riformista dell’apparato burocratico istituzionale, accanto ai programmi politico amministrativi per migliorare le città in cui viviamo.

L’incontro servirà per esporre le prassi della nuova politica di cui si fa interprete Alleanza per Lecce e il Salento, fuori dalle logiche di potere dei partiti, fuori dal conformismo della politica e perfettamente inserite nel tessuto sociale del territorio, con giovani, donne, uomini motivati e mossi dall’unico interesse di cambiare il modello della pubblica amministrazione per costruire un futuro ricco di novità, di idee, di impegno e di lavoro per diventare protagonisti artefici di un tempo di rinnovamento autentico, possibilmente con meno burocrazia e più democrazia.

L’Assemblea generale, inoltre, sarà momento propedeutico alle consultazioni interne alla Federazione per la scelta delle Alleanze elettorali e l’individuazione dell’eventuale candidato a sindaco, indicazioni che sarà la base a fornire.
Ma l’incontro di domenica serve anche per dare ai cittadini la possibilità di esprimersi sull’attuale legge elettorale per il Parlamento, con una raccolta di firme finalizzata all’abolizione dell’attuale sistema considerato liberticida e antidemocratico. Contestualmente i cittadini potranno esprimersi sulla possibilità di eliminare le Province, nel solco di un dibattito attuale e sempre crescente a livello locale e nazionale.

23/09/2011
di Ufficio Stampa
Alleanza per il Salento

Posted by
Categories: Articoli

Nessun commento all'articolo
Lascia un commento